Menu

GINEVRA (SVIZZERA): 29 GIUGNO 2015 - TUTTI INSIEME A SOSTENERE ISRAELE

GINEVRA (SVIZZERA): 29 GIUGNO 2015 - TUTTI INSIEME A SOSTENERE ISRAELE

ANTEFATTO: COMMISSIONE "SCHABAS" (leggi Sciàbas)

È una commissione istituita dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite, con sede a Ginevra, ed è chiamata così dal nome della persona a cui era stata affidata la conduzione della commissione: il giurista canadese William Schabas. La Commissione aveva già tutte le premesse per diventare una nuova "Commissione Goldstone" (la commissione che "indagò" sui "crimini" commessi da Israele durante l'operazione a Gaza "Piombo Fuso" a cavallo fra 2008 e 2009). Questa commissione, invece, è stata incaricata di "indagare" sui "crimini" commessi da Israele durante l'operazione a Gaza "Margine di Protezione" dell'estate 2014. Una commissione creata ad hoc su pressione della solita maggioranza automatica anti-israeliana al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite, con delle tesi e dei verdetti già scritti e precostituiti, in cerca solo di legittimarli internazionalmente sotto la veste di "report" di una commissione d'inchiesta. Solo che Goldstone aspettò molto tempo dopo l'uscita del rapporto da lui firmato, per "disconoscerlo" e ammettere che non era stato obiettivo e neutrale. Schabas, invece, si è dimesso ancora prima di iniziare, lo scorso febbraio, per delle accuse di parzialità (a sfavore di Israele, ovviamente) nei suoi confronti, dopo le notizie emerse su alcune sue passate consulenze (quindi a pagamento) per conto dell'OLP! Lo Stato d'Israele ha deciso di non partecipare ai lavori della Commissione, proprio per la sua palese parzialità e per le sue conclusioni già precostituite; di contro ha condotto nei mesi scorsi indagini e inchieste interne autonome, pubblicando, alla fine, risultati e conclusioni che portano alla luce i veri crimini commessi invece da Hamas. Ovviamente, la Commissione d'inchiesta dell'ONU è andata avanti lo stesso, anche senza Schabas, e adesso, a fine mese, sarà presentato il suo rapporto finale, a Ginevra, alla sede del Consiglio per i diritti umani dell'ONU.

INIZIATIVA:

Si sta organizzando una manifestazione di sostegno a favore di Israele, per quel giorno, il 29 giugno prossimo, davanti alla sede del Consiglio per i diritti umani dell'ONU a Ginevra. Vari gruppi si stanno organizzando già localmente, in Svizzera, e si sta verificando la possibilità di organizzare anche dei gruppi di sostenitori provenienti dalle regioni limitrofe di Francia e Italia.     Vi saranno due punti di partenza per l'Italia: Torino (alle ore 7:00) e Milano (alle ore 6:00).

La manifestazione è prevista a Ginevra per le ore 11.00 in tarda mattinata.
Il rientro in Italia è previsto in giornata stessa, dopo la conclusione della manifestazione.

Le spese di viaggio con il pullman _da Milano e Torino (andata e ritorno)_ sono coperte. Sarà fornito anche un pranzo a sacco

 

Massima diffusione e chi è interessato ci contatti entro il 20 di giugno Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ultima modifica ilMartedì, 30 Giugno 2015 23:17

Informazioni aggiuntive

  • Luogo: Ginevra
  • Data: 29 giugno 2015
  • Info:

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     3475788106

Torna in alto

Gallerie