Menu

Resoconto del 4 e 5 febbraio 2017 a Napoli In evidenza

Resoconto del 4 e 5 febbraio 2017 a Napoli

Il primo week-end di febbraio è stato caratterizzato da un triplice evento:

Nella mattinata di sabato 4 febbraio presso il comprensorio scolastico G. Siani di Villaricca (NA) i pastori Bruno Ciccarelli della locale congrgazione evangelica e Ivan Basana, presidente di EDIPI sono stati invitati a relazionare sul tema della "Giornata della Memoria" ad oltre 300 allievi adolescenti. Ospite d'onore il dr. Mark Surey ebreo messianico londinese che ha avuto una parte della famiglia (quella del nonno paterno) annientata nei campi di concentramento, ha sviluppato il tema della memoria contestualizzandolo nell'attuale situazione di un recrudescente antisemitismo.

Quanto mai calorosa è stata l'accoglienza da parte del vice sindaco e della vice preside a cui il past. Basana ha fatto dono della litografia dell'artista Ferruccio D'Angelo che richiamava l'ultima immagine del film su Oskar Schindler del regista Steven Spielberg.

Il pomeriggio presso la sede del centro interdenominazionale Centro Uria a Giugliano (NA) si sono ritrovati i soci EDIPI ricevuti dai fratelli del posto che hanno manifestato una accoglienza eccezionale, degna dell'Evangelo.

La sera hanno partecipato come relatori inizialmente il Presidente EDIPI Ivan Basana sul tema "Perchè i tedeschi perchè gli ebrei". Si sono poi susseguiti il Dott. Mark Surey tradotto in italiano dall'interprete Monica Tamagnini dove ha parlato della storia della sua famiglia nella Shoah e conseguenze, esaltando il popolo italiano come protagonista di atti di eroismo per salvare il maggior numero di Ebrei, infatti solo il 4% degli Ebrei italiani sono stati annientati nei campi di sterminio nazisti.

Ed infine la professoressa Nicla Costantino ricercatrice di filologia ebraica che ha trattato il tema " Dalla Shoà allo stato d'Israele implicazioni storico bibliche".

L'Avv. Vincenzo Napoli di Palermo responsabile del dipartimento giuridico EDIPI ha chiuso la serata parlando dell'antisionismo come anisemitismo giuridico. Di rilievo la parte musicale che ha legato tutti i vari interventi, sopratutto nell'esibizione del violinista.

La domenica del 5 febbraio ha visto l'assemblea dei soci EDIPI riuniti assieme per valutare i bilanci consuntivi 2016 e quelli preventivi 2017, le varie decisioni sono state prese sempre collegialmente concordando nelle proposte.

La giornata si è conclusa partecipando al culto pomeridiano nei locali della chiesa attigua con il contributo del Dr. Mark Surey che ha portato la meditazione su 2 Timoteo 2:1-13; puntualmente tradotto da Monica Tamagnini

Ultima modifica ilDomenica, 12 Febbraio 2017 12:11
Torna in alto