Menu

Lo spettacolo della sinagoga di Conegliano...a Gerusalemme

Martedì 10 ottobre, 36 trevigiani ( alcuni partecipanti nella foto di Federico Longhi) hanno potuto ammirare la Sinagoga di Conegliano, che nel 1952 venne trasportata a Gerusalemme e collocata al centro della Città, vicino alle Mura storiche. E' stata una tappa significativa del tour culturale, organizzato dai coniugi Graziella e Dante Dal Cin di Godega di Sant'Urbano. La comitiva è stata accolta da Raul Fresard, custode della Sinagoga, frequentata per l'80% da ebrei italiani, che utilizzano la nostra lingua per i loro riti religiosi, continuando le tradizioni ebraiche, come le altre due Comunità di Roma, anch'esse presenti a Gerusalemme. Continua…
Leggi tutto...

La speranza che viene dall'Unesco

IC7 - Il commento di Andrea Jarach Dall'8 al 14 ottobre 2017 Quando tutti eravamo pronti a dare per morto l’Unesco a causa delle sue folli deliberazioni volte a escludere Israele dal consesso delle nazioni è avvenuto il miracolo. Direttore della organizzazione internazionale è divenuta Audrey Azoulay altissima funzionaria dell’amministrazione francese (ex ministro della cultura con Hollande). Stava per essere eletto il rappresentante del Qatar. Noto ormai più per le sue posizioni antisemite che per altri meriti culturali. Solo un regista dell’orrore può immaginare cosa sarebbe successo nel caso di quella elezione. A causa delle maggioranze automatiche dei membri islamici…
Leggi tutto...

EDIPI ha scoperto un nuovo "Perlasca "

EDIPI ha scoperto un nuovo "Perlasca " e programma un viaggio unico nel suo genere, per ricordarlo e rimarcare la fonte di benedizione per chi ha dato la sua vita per salvare ebrei: Ettore Castiglioni. Il viaggio prevede la risposta provocatoria dell'archeologo Dan Bahat all'Unesco: CON LE DELIBERE DELL'UNESCO DALLA STORIA ME NE ESCO. Inoltre ci saranno due riunioni inportanti: alla sede generale di Keren Hayesod di Gerusalemme e all'Ambasciata d'Italia a Tel Aviv. Le partenze sono previste da Milano, Venezia e Roma. SAREBBE IMPORTANTE UNA FOLTA RAPPRESENTANZA DALL'ITALIA PER RIMARCARE UN EVENTO ECCEZIONALE!
Leggi tutto...

EC4I - Comunicato stampa - Il prossimo direttore generale dell'UNESCO........

Il prossimo direttore generale dell'UNESCO deve rispettare la scienza e la cultura Bruxelles – 11 ottobre 2017 “L'elezione, in questa settimana, del nuovo direttore generale dell'agenzia dell'ONU per l'istruzione, la cultura e la scienza è un'occasione d'oro per gli stati membri per rinnovare il proprio impegno nei confronti dei valori e dei principi della carta dell'ONU, eleggendo un candidato che rispetti pienamente la scienza e che promuova una cultura di dialogo e coesistenza” ha affermato il fondatore e direttore di ECI *Tomas Sandell*, prima della votazione finale a Parigi. All'inizio della settimana, nella prima votazione, il candidato del Qatar Hamad…
Leggi tutto...

Viaggio Edipi in Israele 2017

Il viaggio di quest'anno di fine agosto è stato organizzato in seguito alla notizia della grande crescita per le congregazioni messianiche in Israele. La notizia ce la diedero i coniugi Lazarus durante il recente convegno di Napoli. La conseguenza fu che decidemmo di portare urgentemente l'aiuto economico alle congregazione più impegnate nell'evangelizzazione. Il gruppo era formato dalla famiglia Basana al completo, anche con la piccola Shir, Giovanni Giardino e Nazario Melchionda. Già prima di atterrare c'era una febbrile attesa segnalata dal continuo scrutare il finestrino dell'aereo (fig.1). Appena atterrati all'aereoporto Ben Gurion ci aspettava Israel Poctar pastore ebreo messianico originario…
Leggi tutto...

Yom Kippur

Nel calendario ebraico il 10° giorno di Tis'ri è il giorno dello Yom Kippur e tutto Israele si ferma, raccogliendosi in preghiera, digiunando facendo autoanalisi, riflessione e pentimento. E' il giorno più sacro del calendario ebraico e si rifà a quanto indicato in Lev.16:10. Il profeta Daniele sapeva che questa ricorrenza sarebbe stata di estrema importanza nel piano di Dio per il futuro e ne descrisse la valenza nel suo libro (Dan.9:24). Proprio come la crocefissione rappresentò il compimento della Pasqua nei minimi dettagli, la Scrittura indica la promessa di ciò che accadrà in questo giorno: la seconda venuta di…
Leggi tutto...

A cosa servono i muri di Israele

La strage di ieri fuori Gerusalemme ci ricorda a cosa servono di Giulio Meotti ROMA - Qualche giorno fa il governo spagnolo ha annunciato di voler investire altri dodici milioni di euro nel muro che sigilla le sue due enclave, Ceuta e Melilla, contro le infiltrazioni di migranti. La barriera è stata costruita coi soldi dell'Unione europea. "Il muro che chiude l'Europa", hanno scandito le ong, dopo gli scontri nelle enclave fra migranti e polizia spagnola. Intanto, l'Agenzia per la protezione dei confini degli Stati Uniti diffondeva i prototipi del muro avviato da Bill Clinton e che Donald Trump vorrebbe…
Leggi tutto...

Il fascismo oggi arriva anche dall'islamismo

Ugo Volli intervistato da Alberto Giannoni Milano «Sì, l'essenza vera del fascismo oggi sta nell'islam politico». Grande semiologo (è considerato l'erede di Umberto Eco), critico letterario per importanti giornali di sinistra, ebreo, Ugo Volli dà una lettura davvero fuori dal coro, di questa Europa alle prese col fenomeno migranti e con la minaccia del terrorismo. Professore, cos'è successo in Germania? «Il Paese ha una situazione economica ottima, non vive problemi politici particolari, ma Cdu e Spd hanno perso un quarto dei voti. È una sconfitta grave. Ma cosa è in gioco? Per me è molto chiaro che il punto è…

Un inciampo sulla strada di Eurabia

Cartoline daEurabia, di Ugo Volli Cari amici, scusatemi se mi unisco anch’io al coro assordante dei commenti sulle elezioni tedesche. Ma ho letto molte affermazioni insensate e penso che sia urgente rettificarle. Sappiamo tutti che sia la Cdu (che poi sarebbe la Dc tedesca) che la Spd (i socialdemocratici) hanno perso circa un quarto dei loro voti. Nel 2014 insieme facevano il 67% (41,5% + 25,7%) oggi arrivano si e no al 53 (33% + 20%): una sconfitta pari per entrambi che hanno segnato il loro peggior risultato della storia. La cosa è tanto più grave se si pensa che…

News da Amzi, 25 settembre 2017

Mail di preghiera e informazione della amzi associazione per la testimonianza messianica a Israele amzi, 25 settembre 2017 Shana Tova! Buon anno 5778! 1. In Turchia 2. Nel mezzo della notte 3. Unità al centro di riabilitazione 4. Carcasi aiuto 1. In Turchia Comunità messianica Grazia e Verità, Rishon LeZion A Marzo abbiamo mandato Bill, un membro della nostra chiesa, in una breve missione in Turchia. Per noi era importante che Bill lavorasse sotto la guida di una chiesa locale e così il suo primo volo lo ha portato a Izmir, dove il nostro pastore è in contatto con una…
Leggi tutto...

IL PRIMO MATRIMONIO MESSIANICO CELEBRATO IN ITALIA

Domenica 2 luglio 2017, a Scandiano (RE) si è celebrato il matrimonio ebraico messianico tra Paolo Puglia-Melli & Ecaterina Boroda. Gli sposi risiedono a Lugano in Svizzera e hanno deciso di celebrare il giorno delle loro nozze in Italia, in una villa privata assieme a parenti ed amici. La cerimonia è stata celebrata dal pastore Puglia-Muller della comunità messianica Svizzera francese. L'arrivo dello sposo, accompagnato dalla madre, è avvenuto sulle note della canzone Gadol Elohai. Mentre la sposa è arrivata accompagnata dal padre, al sottofondo di Boi Beshalom. E dopo una lettura biblica sul fondamento della famiglia e sull'amore di…
Leggi tutto...

La storia di due gemelle friulane: lasciano l'Italia e si arruolano al fronte nell'esercito israeliano

Noah e Coral Da Ros sono nate a Sacile. La mamma è portavoce dell'associazione Italia-Israele di Rosario Padovano Due ragazze nate in Italia serviranno l'Esercito di Israele: hanno giurato pochi giorni fa. Sono cresciute nella provincia di Pordenone, sono entrambe di Sacile. Si tratta di Noah e Coral Da Ros, gemelle, 20 anni, diplomate nel 2016 al Liceo Pujati nella città del Livenza e figlie di Anati Hila Levi, portavoce dell'associazione Italia - Israele, molto attiva in Friuli Venezia Giulia. Il loro giuramento è coinciso con la festività del Capodanno ebraico. Ma c'è di più. Nell'oceano di emozioni che queste…
Leggi tutto...

La radio del Vaticano e quel silenzio sulla Shoah

Al principio degli Anni Trenta anche la Chiesa cattolica abbracciò per la prima volta i mezzi di comunicazione moderni dotandosi di una stazione di radiodiffusione. Poté così trasmettere dal Vaticano i propri messaggi, assicurandosi la possibilità di raggiungere istantaneamente milioni di fedeli. Con la collaborazione di Guglielmo Marconi, premio Nobel e accademico d’Italia, nasceva Radio Vaticana. Il 12 febbraio 1931 Pio XI trasmise il suo primo radiomessaggio: una benedizione urbi et orbi, in latino, rivolta anche «agli infedeli e ai dissidenti». Seguendo le principali nazioni occidentali, ed emula forse anche dell’azione e dei primi successi conseguiti con la radio dal…

EC4I resoconto mensile – Settembre 2017

ECI celebra il 120° anniversario del primo congresso sionista a Basilea – Per l’Europa è tempo di celebrare lo stato ebraico Basilea – In un inaspettato volgersi degli accadimenti, il 31 agosto scorso la Coalizione Europea per Israele ha finito per ospitare l’unico evento ufficiale per la celebrazione del 120° anniversario del primo congresso sionista di Basilea. Quando il governo israeliano rinunciò ad organizzare una cerimonia ufficiale, al momento non risultava alcun evento celebrativo di quella data così importante per il popolo ebraico. Tutto però cambiò quando ECI organizzò una cena commemorativa nel Grand Hotel Le Trois Rois, il giovedì…
Leggi tutto...

Mezzogiorno di ferro e fuoco?

Già nei mesi scorsi alcuni esponenti del Movimento cinque stelle hanno presentato, nei rispettivi C onsigli regionali di diverse regioni del Sud (Puglia, Campania, Abruzzo, Molise), una mozione affinché venga istituita in una specifica data di ogni anno, al momento identificata con il 13 febbraio, la ricorrenza della «Giornata della Memoria per le vittime meridionali dell’Unità d’Italia». Al ricordo di coloro che perirono in ragione dei combattimenti che si accompagnarono alle campagne militari ma anche e soprattutto delle violenze che vengono attribuite alle forze armate piemontesi, nelle intenzioni degli estensori e dei promotori dell’iniziativa – che deve essere approvata dalle…
Leggi tutto...

L’importanza strategica della Giudea e della Samaria: Intervista con YORAM ETTINGER

Tra i più informati analisti del conflitto arabo-israeliano e degli scenari mediorientali, Yoram Ettinger appartiene alla coriacea scuola dei grandi realisti, quegli studiosi e pensatori politici che non deflettono mai dal guardare le cose così come sono e non come vorrebbero che fossero. La realtà è la fuori, e spesso è difficile da affrontare, ma nulla è peggio del proiettare su di essa presupposti falsi e schemi fantasiosi, perché la realtà si incarica sempre di rigettarli duramente. L’ex ambasciatore Ettinger, (già rappresentante dei rapporti con il Congresso all’ambasciata israeliana di Washington), non corre questo rischio come sa molto bene chiunque…

Relazione del viaggio del pastore Antonio Izzo con il pastore Mario Ambrosone in Israele

E' stato un viaggio benedetto dal Signore: come sempre abbiamo visitato molti posti e in particolare il villaggio israeliano di Nazareth, la presunta area del Golgota, il Monte degli Ulivi. La cosa che più mi rimane nel cuore sono sempre i momenti di preghiera quando siamo insieme ai fratelli ebrei davanti al muro occidentale. Un'altra realtà ha colpito il nostro cuore ed è quella di aver visitato Yad Vashem il museo ebraico che riporta la storia della Shoah. Bello poi vivere momenti di preghiera con la congregazion messianica a noi gemellata del pastore Micky Yaron L'unica delusione la si ha…
Leggi tutto...

News da Amzi, 31 luglio 2017

Mail di preghiera e informazione della amzi associazione per la testimonianza messianica a Israele amzi, 31 luglio 2017 1. Esaudimento inaspettato 2. La donna con la burka 3. Nessuna negromante 4. Incoraggiamento 5. Link della settimana 1. Esaudimento inaspettato Comunità messianica Beth HaKerem, Kiryat Haim I nostri incontri di preghiera del mercoledì sono sempre più benedetti. Ultimamente i responsabili sono dovuti assentarsi per una riunione e così altri hanno assunto la guida. Una partecipante ha avuto l’impressione che si dovesse pregare per la “purificazione” della zona. Purtroppo nel quartiere in cui si trova il nostro edificio, girano molte prostitute e…
Leggi tutto...

News da Amzi, 24 luglio 2017

Mail di preghiera e informazione della amzi associazione per la testimonianza messianica a Israele amzi, 24 luglio 2017 1. Festa d’inaugurazione 2. Terreno ripulito 3. Nessuna via d’uscita eppur salvato 4. Campo per bambini 5. Link della settimana 1. Festa d’inaugurazione Comunità messianica HaDerech, Karmiel Siamo molto riconoscenti a Dio per il suo aiuto nello scorso anno. Dopo un periodo di “pellegrinaggio”, in cui non avevamo dei locali in cui riunirci, abbiamo finalmente inaugurato il nostro nuovo edificio comunitario. A febbraio 2017 abbiamo ricevuto le chiavi dell’edificio e ci siamo messi subito al lavoro per sistemare gli interni. Per contenere…
Leggi tutto...