Menu

Sar El: programma di volontariato in Israele all'interno dell'IDF

Shalom mi e' stato chiesto di scrivere, visto che sono qui al Sar El, una relazione sul programma di volontariato Sar-El. Premetto che passato il primo step del/i viaggio/i in Israele, un ottimo modo di fare i primi approci con la radice ebraica e aiutare l'economia israeliana bisogna andare oltre...... Uno dei tanti modi per andare oltre e' proprio il volontariato. Attraverso il volontariato si ha modo prima di tutto di non spendere tanti soldi, cosa poco importante per alcuni ma indispensabile per molti, conoscenza di luoghi, usi e costumi di Israele. Questo ci permette di essere testimoni oculari di…
Leggi tutto...

Viaggi Edipi in Israele 2018

Il programma dei viaggi EDIPI per il 2018 in Israele prevede 3 opportunità interessanti: 1) a fine aprile con il progetto Har Hevron accompagnati dal capo delegazione EDIPI past. Corrado Maggia: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 2) nella seconda metà di agosto con un viaggio speciale di visita alle congregazioni messianiche: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 3) dal 23 dicembre 2018 al 1° gennaio 2019 viaggio di archeologia biblica a Gerusalemme, Masada e nel desero del Neghev con il famoso archeologo Dan Bahat: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Chi fosse interessato può contattare al più presto i rispettivi riferenti agli indirizzi di posta elettronica indicati. I programmi, costi e le date verranno…
Leggi tutto...

Il Super Bowl 2018 agli Eagles di Philadelphia.

La vittoria degli Eagles si può definire un vero miracolo. La squadra dei New Englands Patriots di Boston era data come super favorita, capitanata comm'era dal famoso quarterback Tom Brady, ma la sconfitta per 41-33 non ammette discussioni. Di vero miracolo esaudito si deve trattare viste le preghiere dei tifosi di Philadelfhia, tra cui moltissimi sionisti cristiani e che, se i Patriots potevano contare su Tom Brady, dall'altra parte Nick Foles quarterback degli Eagles, in predicato di diventare pastore evangelico, con i suoi lanci mandava in meta Zach Ert e Fred Barnett, con i più classichi "voli d'angelo" per evitare…
Leggi tutto...

NOI RICORDIAMO – abbiamo imparato qualcosa dalla storia?

*BOLLETTINO MENSILE - FEBBRAIO 2018* #NOI RICORDIAMO – abbiamo imparato qualcosa dalla storia? Bruxelles – La Coalizione Europea per Israele si è unita al Congresso Mondiale Ebraico nella campagna sui social media per far crescere la consapevolezza dell'olocausto, chiedendo di esporre, individualmente o in gruppo, un cartello con scritto “#We Remeber”. Lo scopo della campagna era di mobilitare 500 milioni di persone durante la settimana del Giorno Internazionale della Memoria. Già nel 2005 la Coalizione Europea per Israele aveva celebrato il primo Giorno della Memoria nel parlamento europeo a Bruxelles. Da allora questo evento è cresciuto in importanza ed anche…
Leggi tutto...

Pence al Knesset

Il 22 gennaio 2018, il vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence, ha parlato a tutto la Knesset israeliana. Proprio all'inizio del meeting un gruppo di membri della Knesset, identificati come palestinesi o estremisti di sinistra, è scoppiato in una protesta rumorosa e sono stati scortati fuori dall'edificio. Lo stile comunicativo di Pence era formale e gentile (contrariamente al suo Presidente). Ha fatto riferimenti alla Bibbia in qualche modo ripetutamente durante l'indirizzo dei 30 minuti. Alcuni commentatori israeliani hanno persino affermato di parlare più come un cristiano evangelico che come un politico, il che è parte di ciò che ha reso…

Preghiera Italia e le Autorita' Italiane

Carissimi in Yeshua Dopo aver ricevuto un cenno sia dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che dal Ministro degli Affari Esteri, vi mando in allegato integralmente le due lettere distinte recapitate alle medesime in cui abbiamo espresso la nostra (Preghiera Italia) contrarietà alla decisione del Governo Italiano di votare in sede dell'Assemblea di Sicurezza dell'ONU contro Gerusalemme Capitale dello Stato Ebraico. Oltre a presentare il nostro mandato " pregare per tutti coloro che sono in autorità" al Presidente del Consiglio e al Ministro degli Affari Esteri, li abbiamo avvertiti su ciò che dice la Bibbia riguardo a Israele/Gerusalemme, auspicando un…
Leggi tutto...

COMUNICATO DEL PRESIDENTE

Quest'ultimo week-end del 27/28 gennaio 2018 è stato quanto mai importante oltre che impegnativo per me. L'assemblea soci si è svolta regolarmente e in maniera costruttiva da parte delle 12 persone presenti, quanto mai utili per i contributi ed i suggerimenti. La nostra segretaria Annalisa, ormai da qualche settimana in Israele per il programma di SAREL, vi aggiornerà della relazione ed il bilancio con una comunicazione a parte. Esemplare è stata l'accoglienza della pastora Vanda Pistono nella sala della chiesa evangelica che si riunisce a Ciriè, inoltre ha confermato un fattivo coinvolgimento della sua congregazione con gli scopi ed obiettivi…
Leggi tutto...

News Letter da Amzi 25 gennaio 2018

Associazione per la testimonianza messianica a Israele amzi, 25 gennaio 2018 1. Che momento felice! 2. Opposizione aperta 3. Acqua per una terra assetata 4. Link della settimana / Appuntamenti / Modulo d’ordine 1. Che momento felice! /Munir Kakish, Ministero Pastorale RCO, Ramallah Tarek è un giovane che proviene dal nostro orfanotrofio. È un ragazzino molto simpatico che frequenta la decima classe. Ha un talento per la musica ed ha imparato a suonare la batteria durante i canti di lode nella nostra comunità. Alla fine del 2017, gli è stato diagnosticato un difetto cardiaco e gli è stato detto che…
Leggi tutto...

La crociata degli evangelici in favore di Israele

di Cyrille Louis GERUSALEMME - L'Ambasciata degli Stati Uniti a Israele, il cui trasferimento a Gerusalemme è stato deciso il 6 dicembre da Donald Trump, non sarà la prima istituzione a rivendicare questo statuto. Dal 1980, una "Ambasciata Cristiana Internazionale" testimonia l'incrollabile sostegno che le comunità evangeliche stabilite negli Stati Uniti, in Sud America, in Asia e altrove hanno scelto di portare allo Stato ebraico. Ospitata in un'elegante villa nell'ex colonia tedesca, questa organizzazione spende ogni anno oltre venti milioni di dollari per finanziare l'immigrazione ebraica, fornire aiuti ai sopravvissuti all'Olocausto e sostenere gli insediamenti israeliani in Cisgiordania. "A differenza…
Leggi tutto...

LETTERA APERTA A MARCELLO CICCHESE DI "NOTIZIE DI ISRAELE"

Caro Marcello, ieri riportavi l'articolo di Giordano Stabile sulla "Stampa" di Torino: l'ira di Abu Mazen "Noi a Gerusalemme prima degli Ebrei", con il sottotitolo,"il leader dell'ANP: i palestinesi discendono dai cananei". Tutto questo dipende oltre che dalle recenti decisioni dell'UNESCO, tendenti a cancellare qualsiasi riferimente alle radici ebraiche dell'area medio-orientale, anche per l'incoraggiamento dal successo del loro revisionismo storico e dal lavaggio di cervello del mondo con la GRANDE MENZOGNA di un popolo palestinese. Basandosi su quel mito, ora ,e proprio in concomitanza con il Giorno della Memoria, possono affermare di esse stati duplici vittime degli Ebrei: nella conquista…
Leggi tutto...

News Letter da Amzi 19 gennaio 2018

Mail di preghiera e informazione della amzi associazione per la testimonianza messianica a Israele amzi, 19 gennaio 2018 1. Come un’aquila 2. Apertura nella città di Haifa 3. Conferenza con risveglio spirituale 4. Carenza d’acqua 5. Luce in prigione 6. Link settimanale 1. Come un’aquila Najeeb e Elizabeth Atteih, Comunità arabo-cristiana Immanuel, Haifa Innanzitutto vogliamo comunicarvi una buona notizia e ringraziarvi per le vostre preghiere ed il vostro supporto. L’operazione all’anca di Najeebs è andata molto bene e i vostri contributi hanno coperto i nostri costi di pernottamento e di trattamento medico in Germania. Un versetto biblico ha particolarmente incoraggiato…
Leggi tutto...

LETTERA DI UN INDIANO D'AMERICA AI PALESTINESI

“Cari palestinesi, Chiariamo un paio di cose. Non azzardatevi a reclamare un genocidio quando la vostra è un’esplosione demografica. Non azzardatevi a continuare a rubare storie. Avete rubato l’identità di ciò che era conosciuto come ‘palestinese’. Prima della seconda guerra mondiale, quel termine significava ebreo. Ma va bene, è un termine coloniale, e sono sicuro che i miei amici ebrei non lo vogliono. Preferiscono farsi chiamare ebrei, giudei, israeliti e israeliani. Allora prendete la vostra spazzatura colonialista e andatevene. Voi non "avete passato quello che hanno passato gli indiani d'America". Nessuno vi ha costretto a parlare una lingua straniera e…
Leggi tutto...

13 gennaio a Torino: serata per Har Hevron

Si è concluso nel migliore dei modi e al di là delle più rosee aspettative il talk show organizzato a Torino nella sala della chiesa evangelica "El Shaddai" del past. Mike Dilascio per la visita dell'ambasciatore di Har Hevron Vincenzo Saladino. L'incontro condotto con sagace maestria da Walter Lento ha avuto come protagonisti il presidente EDIPI past. Ivan Basana, il past. Corrado Maggia e il senatore Lucio Malan. Da sottolineare che tutti e quattro sono associati da anni ad Evangelici d'Italia per Israele. La tematica sviluppata spaziava dalla storia antica e recente della Giudea e Samaria i riferimenti profetici a…
Leggi tutto...

Diretto ma pragmatico Così "The Donald" cambia il Medio Oriente

Se il mondo non fosse così distratto, e certo non a torto, dalla valanga di notizie trash che sommergono i giornali con sesso e sbotti verbali impensabili, ci si accorgerebbe che il Medio Oriente sta prendendo strade nuove e diverse dal passato. L'abbraccio, ieri, forte e prolungato all'aeroporto di Delhi fra il premier indiano Narendra Modi e quello israeliano Benjamin Netanyahu non avrebbe mai potuto aver luogo senza un cambiamento di scenario complessivo. L'India è un leader del campo "non allineato", Israele dovrebbe esserle invisa per tradizione. E senza un cambio di scenario internazionale mentre si disegnano nuove alleanze, probabilmente…

Beit Netanel News Dicembre 2017

 Cari amici, In Lui era la vita, e la vita era la luce degli uomini. E la luce brilla nel buio, e le tenebre non l’accolsero. Giovanni 1, 4-5 Abbiamo appena finito di celebrare la festa della luce-Channuka e domani è la Vigilia di Natale. Voglio prendere questa opportunità per augurare a tutti voi e alle vostre famiglie un buon e Santo Natale. Ambedue queste feste parlano della luce e prego che il Signore risplenda attraverso voi per toccare i cuori di molte persone, specialmente in questo tempo speciale e favorevole. Questo mese è stato uno dei più impegnativi mai…
Leggi tutto...

EDIPI alla Giornata della Memoria di Padova.

Con l'inaugurazione della mostra "Padova - Le leggi razziali - Lo sterminio" sono iniziate le manifestazioni per il Giorno della Memoria che culminerà al 27 gennaio. Anche quest'anno Evangelici d'Italia per Israele ha partecipato con il presidente past. Ivan Basana ed alcuni associati. Per l'occasione sono stati donati all'assessore alla cultura del comune di Padova, Andrea Colasio, alcune copie del libro di Marcello Cicchese "La superbia dei Gentili" e di Derek White "La strada verso l'Olocausto". Nella mostra ampio spazio è stato dedicato alle leggi razziali segnalando il fatto che l'emargianzione degli ebrei dalla società italiana sia iniziata nelle scuole…
Leggi tutto...

Fondazione Camis De Fonseca, Newsletter - 10 gennaio 2018

Solidarietà araba? Chiedete ai Palestinesi Il governo iracheno ha abolito i diritti riconosciuti ai Palestinesi residenti nel paese. Il nuovo atto normativo cambia lo status dei Palestinesi da cittadini a stranieri. Lo racconta il giornalista arabo israeliano Khaled Abu Toameh. Sotto Saddam Hussein, l’ex dittatore iracheno, i Palestinesi godevano di molte prerogative. Saddam e Arafat erano alleati, facevano parte dello stesso partito Ba’ath che dominava tutti i paesi del Medio Oriente. Fino al 2003 c’erano circa 40000 Palestinesi in Iraq. Dopo la caduta del regime di Saddam, la popolazione palestinese si è ridotta a 7000 persone. Migliaia di Palestinesi hanno…
Leggi tutto...

I principi base della geopolitica

I principi base della geopolitica. Cinque brevissimi video. I popoli sono spinti all’azione dalla ricerca di riso rse economiche, di sistemi di difesa (delle risorse, delle terre, delle persone)e dall’attaccamento emotivo a ciò di cui si sentono parte. Questi tre elementi tendono a rimanere stabili nel tempo, perché dipendono dal luogo in cui si nasce e si vive. A cambiare le condizioni in cui si svolge la storia dei popoli e a segnare le grandi svolte della storia umana sono le innovazioni tecnologiche, perché cambiano i sistemi di produzione, quindi cambiano le gerarchie sociali, modificano l’importanza economica delle diverse risorse…
Leggi tutto...

La Bibbia aveva ragione, l'archeologia lo conferma

Avvenire non lo dimentichi quando pubblica le veline palestiniste Riprendiamo da AVVENIRE di oggi, 06/01/2018, a pag.20 con il titolo "Gerusalemme, trovato un sigillo di 2700 anni fa. Apparteneva a un governatore e conferma la Bibbia " la cronaca di uno dei tanti ritrovamenti archeologici che testimoniano la continuità della presenta del popolo ebraico nella regione. AVVENIRE dovrebbe non dimenticarlo quando pubblica le veline palestiniste che reclamano il possesso di una terra che non è mai stata loro. Le righe finali rivelano l'abituale ignoranza/pregiudizio del quotidiano dei vescovi che predomina quando di mezzo c'è Israele. Contiuna a leggere articolo su…
Leggi tutto...

CONTRIBUTO POETICO DI PASQUALE RINELI, PER LA GIORNATA MONDIALE DELLA MEMORIA 2018

CONTRIBUTO POETICO DI PASQUALE RINELI, SOCIO EDIPI, PER LA GIORNATA MONDIALE DELLA MEMORIA 2018 AUSCHWITZ Quel luogo preparato apposta Per mettere fine all'esistenza, Per scrivere la parola"basta" Ai sogni, alla vita, alla speranza. Quel luogo di morte e di dolore Dove il pianto era viver quotidiano, Dov'era bandita la parola "amore" E dove non c'era niente di umano. Quel luogo ove la follia umana Raggiunse l'apice del male, Per cui a una mente sana Sembrò assurdo ciò che fu reale. I luoghi a perenni testimoni Di ciò che assurdo parve poco, Dove fumano ancora quei mattoni Di umana carne che…
Leggi tutto...