Menu

Hamas, un drappello di eroi per i soliti indignati d'Europa di Bernard-Henri Lévy

Rimettiamo le cose in ordine. L'esercito israeliano Tsahal ha evacuato Gaza, unilateralmente, senza condizioni, nel 2005, su iniziativa di Ariel Sharon. Da allora, non c'è più presenza militare israeliana in questo territorio che, per la prima volta, è sotto controllo palestinese. Le persone che lo amministrano — e che, tra parentesi, non sono arrivate al potere attraverso le urne ma con la violenza e al termine (giugno 2007) di uno scontro sanguinoso con altri palestinesi durato parecchi mesi — non hanno ormai, con l'ex occupante, nemmeno l'ombra di un contenzioso territoriale, come quello per esempio che aveva l'Olp di Yasser…
Leggi tutto...

L'attualità di un Profeta: David Ben Gurion di Daniel Gal

Daniel Gal è stato l'ultimo titolare del Consolato di Israele in Italia con sede a Milano, ed è stato ospite di EDIPI nei nostri primi due Raduni Nazionali circa 10 anni fa.Con lui Edipi ha mantenuto ottimi contatti, è stato invitato in molte chiese evangeliche italiane e spesso ha ricevuto gruppi di visitatori e turisti quando passavano per Gerusalemme. Oggi si compie una settimana da quando Israele ha lanciato l’operazione ‘pilastro di difesa’, in seguito ai continui attacchi lanciati da Gaza dall’organizzazione terroristica Hamas contro la pacifica popolazione del sud d’Israele. A pochi giorni dalla energica reazione di Israele per…
Leggi tutto...

Newsletter Ambasciata di Israele del 16 novembre 2012

Vorreste vivere un solo giorno così? (guarda il video)  15 secondi per salvarti la vita (guarda il video)  Attacchi missilistici da Gaza su città israeliane (obiettivi civili) dal 2006 al 2012 Dati aggiornati al 13.11.12 (Fonte: ITIC) Il grafico mostra il numero di razzi e missili per anno lanciati dalla Striscia di Gaza in territorioisraeliano dal 2006 (dunque dopo il completo ritiro israeliano, senza pertanto alcun legittimo pretesto per accuse di occupazione, e dopo lapresa di potere violenta da parte di Hamas nella Striscia di Gaza) al 2012. Si vede chiaramente l’escalation ingiustificata di lanci dimissili, cessata poi…

Gli israeliani costretti ad una guerra di sopravvivenza - di Fiamma Nirenstein

Dichiarazione dell’On. Fiamma Nirenstein, Vice Presidente dellaCommissione Esteri:“Due giorni fa ero in Israele con una delegazione dell'AssociazioneParlamentare di Amicizia Italia - Israele da poco rientrata, dunque, miraggiunge la notizia dell'uccisione volontaria di tre civili innocentinella loro casa di Kiryat Malachi, causata dal lancio di 450 missili in48 ore indiscriminatamente su una popolazione di un milione e mezzo dicivili del Sud. Dico "volontaria" perché è evidente che il bombardamentoè indirizzato alla popolazione civile, come sempre peraltro da quandonell’agosto 2005 Israele ha sgomberato Gaza, oggi interamente nelle manidei palestinesi di Hamas. Da allora dalla Striscia, con qualcheintervallo, piove su Israele un insopportabile…
Leggi tutto...

Israele attacca Gaza, minacce di guerra di Fiamma Nirenstein

Ucciso Jabari, leader militare di Hamas. La replica del gruppoterrorista: "Si aprono le porte dell'inferno"Ci ha pensato a lungo il governo israeliano prima di sferrarel’operazione “Amud Ashan”, colonna di fumo, con l’uccisione mirata delcapo del braccio armato di Hamas, Ahmad Jabari, responsabile di unnumero di assassinati israeliani che si conta a centinaia. Leconseguenze saranno dure: già piovono molti missili Grad sulla città diBeersheba, il cielo sul deserto del Negev è percorso da strisce dilivida luce, la gente è nei rifugi anche nel resto del sud d’Israele;Gaza vive a sua volta una notte di incubo, l’aviazione colpisce idepositi dei missili Fajr…
Leggi tutto...

News Letter da Beit Emanuel - Quella preghiera cambiò la mia vita

Un soldato meraviglioso Daniel ha servito per 17 anni come tecnico di elicottero per l’esercito Sovietico in Karzakhstan. La dura realtà della vita militare, un padre assente ed un matrimonio a pezzi lo lasciò senza speranza e solo. Si ritrovò nel deserto Siberiano che lui ricorda come un riflesso del “freddo, della solitudine ed il buio che sentiva dentro”. Nei 5 anni a venire Daniel lottò contro l’abbattimento, la depressione e le tenebre che portavano la sua anima sull’orlo della disperazione. “Riesco appena a ricordare ciò che successe in quegli anni” dice,”La mia vita era un pasticcio e volevo che…
Leggi tutto...

Teologia della Delegittimazione: quando Natale comincia prima siamo tutti più palestinesi

Un antico proverbio veneziano dice: "Se ti conti sempre na bala...ti lassi ea gente in bala" Ovvero : raccontando sempre menzogne rendi ubriaca la gente e cioè senza intendimento e ingannabile!Eloquente introduzione all'articolo che segue. Teologia della Delegittimazione: quando Natale comincia prima siamo tutti più palestinesi di Giovanni Quer Il Primo Ministro palestinese Salam Fayyad aveva dichiarato nel dicembre 2011 che "Gesù era palestinese" e che il Natale "è un'occasione per celebrare l'identità palestinese di Gesù Cristo". Per una tradizione stabilita con Arafat, il presidente dell'ANP partecipa alla Messa di Natale, in segno di istituzionale rispetto e amicizia verso la…
Leggi tutto...

Fondamenta dei Diritti Legali Internazionali del Popolo Ebraico e dello Stato di Israele - II Parte

Parte II: La Questione di una Dichiarazione Unilaterale di uno Stato di Palestina Dal 1920 al 1948 Dopo la Dichiarazione di Sanremo del 1920 successivamente trascorsero molti anni dall’adozione del Mandato nel 1922 alla creazione dello Stato di Israele nel 1948. Un evento che accelerò la creazione dello Stato di Israele fu il voto dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1947 per la partizione della Palestina (Risoluzione 181 (II)), raccomandando l’istituzione di uno Stato Ebraico e di uno Stato Arabo in quel territorio. Sebbene le risoluzioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite abbiano una valenza pari esclusivamente a raccomandazioni e non…

XI Raduno Edipi - Considerazioni e prospettive

Continuano le scosse di assestamento di un evento che ha rappresentato un terremoto spirituale in cielo.Quotidianamente infatti arrivano e-mail e telefonate di incoraggiamento e riconoscenza per quanto il Signore ha manifestato nel Week-end del 6-7 ottobre in coincidenza con la Giornata Mondiale per la Preghiera della Pace di Gerusalemme.Tutto questo dimostra che si stà assestando il progetto di unità a cui Dio ci ha richiamato e che ha avuto la chiara espressione profetica il 7 di ottobre, vero epicentro di un terremoto spirituale che sta cambiando le cose.L'appuntamento che il Signore ci ha dato a Campogalliano per il nostro XI…
Leggi tutto...

Per riderci su.....

Cosa succede quando una mosca cade in una tazzina di caffè: l'italiano getta la tazzina di caffè e si allontana arrabbiato, il francesegetta via la mosca e beve il caffè, il russo beve il caffè con la mosca che è un extra gratis, il cinese mangia la mosca e getta via il caffè,l'israeliano toglie la mosca dal caffè, vende il caffè al francese, lamosca al cinese, ordina un altro caffè e investe i soldi rimasti nella ricerca di un metodo per prevenire la caduta di mosche nel caffè. Il palestinese accusa l'israeliano per la caduta della mosca nelsuo caffè, protesta…
Leggi tutto...

Resoconto di Emanuela Candoli - XI Raduno Edipi – Campogalliano 6-7 ottobre 2012

Nelle giornate di sabato e domenica 6 e 7 ottobre si è svolto l' XI Convegno Nazionale Edipi quanto mai ricco di relatori,intercessori e partecipanti coinvolti . Sembrava quasi passata una settimana tanto è stato il coinvolgimento emotivo e spirituale che i contenuti espressi dai vari relatori e dai gruppi musicali presenti hanno saputo creare. Nella giornata di sabato il presidente Edipi Ivan Basana ha presentato il convegno, il primo nazionale in Italia dopo quello di Gerusalemme dello scorso anno. Apprezzatissimo il ritorno di Ellah Gorelik in Italia dopo alcuni anni che ha cantato alcuni brani in ebraico ed inglese…
Leggi tutto...

Resoconto di Laura Calasso - XI Raduno Edipi – Campogalliano 6-7 ottobre 2012

Le luci nella sala conferenze del Best Western Hotel di Campogalliano si sono da poco spente ma in quello spazio risuonano ancora le lodi, le dichiarazioni al cielo e alla terra, le esortazioni, l’unzione profetica e l’imperativo che Dio stesso ha comandato di adempiere con il Salmo 122 “ Pregate per la pace di Gerusalemme! “ Gerusalemme significa “Città della Pace! “Shalom”, parola chiave che ha guidato tutte le sessioni dell’incontro, in ebraico oltre a “pace” ha molteplici significati, come ha ben spiegato il Past. Corrado Maggia, significa anche stare bene, salute del corpo e della mente, benessere, felicità, tranquillità,…
Leggi tutto...

Fondamenta dei Diritti Legali Internazionali del Popolo Ebraico e dello Stato di Israele - I Parte

Parte I: Fondamenta dei Diritti Legali Internazionali del Popolo Ebraico e dello Stato di Israele La Dichiarazione di Balfour Nel diritto internazionale, come in ogni tipo di diritto, esistono sempre due lati di una questione. Se così non fosse, non ci sarebbe bisogno di soluzioni legali. Inoltre, entrambe le parti in qualsiasi conflitto ritengono di avere ragione, o almeno di avere i mezzi per comprovarlo. Di conseguenza, non esistono leggi create a vuoto; le leggi vengono create a seguito di un bisogno sufficientemente sentito. Nel 1917, a seguito degli eventi della Prima Guerra Mondiale, fu identificato un bisogno profondo e…

La missione all'ONU di ECI è compiuta - L'avvertimento di Israele alla comunità internazionale deve essere preso sul serio

  • Scritto da
COMUNICATO STAMPALa missione all’ONU di ECI è compiutaL’avvertimento di Israele alla comunità internazionale deve essere preso sul serioNew York, 28 settembre 2012 – Dopo una settimana di intensi contatti ed incontri diplomatici alle nazioni Unite di New York, i membri di ECI fannoritorno in Europa venerdì sera. Anche se il dibattito all’assemblea generale andrà avanti sino a lunedì, il punto più alto è stato raggiuntogiovedì, intorno all’ora di pranzo. È stato quando il primo ministro israeliano Benyamin Nethanyahu ha rivolto all’Assemblea Generale uno deisuoi discorsi più importanti di sempre. Parlando ai leader mondiali, ha chiarito in modo inequivocabile che il…

A proposito di Flottiglia: Salpa da Napoli per attraccare a Gaza

Egregio dott. Luigi de Magistris, Sindaco della città di Napoli,chi Le scrive è un cittadino napoletano, nato a Napoli, di famiglianapoletana da molte generazioni per parte di madre, da appena una sola perparte di padre.Ho vissuto a Napoli dove sono stato rabbino della locale comunità ebraica ecertamente Lei avrà già conosciuto chi mi sostituisce, il rabbino ScialomBahbout.Dico certamente perché da buon primo cittadino il 27 gennaio avrà onoratola Memoria delle vittime della legislazione e persecuzione razzista che havisto dolore anche nella nostra città, anche tra gli ebrei partenopei.Mi sono sposato a Napoli, caro Sindaco, con una ragazza anche leinapoletana da…
Leggi tutto...

EC4I:mentre i leader mondiali si preparano al dibattito generale -il tempo per bloccare Ahmadinejad è adesso

  • Scritto da
New York, 25 settembre 2012 – L'appello di ECI per mettere al bando la negazione dell'olocausto ha avuto una svolta lunedì quando il leader iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha ignorato l'ammonimento del Segretario Generale dell'ONU Ban Ki-moon per aver usato toni molto accesi e per i suoi discorsi anti israeliani nelle Nazioni Unite. In un discorso, lunedì, in una conferenza dell'ONU sul ruolo delle leggi, si è scagliato contro Israele, proclamando che "Israele non ha radici nel Medio Oriente", negando così 3000 anni di storia ebraica nella regione. Ha anche proseguito dicendo che "Israele è solo una fase passeggera della storia"…

Resoconto dell'inaugurazione della Villa Contarini - Giovanelli - Venier di Vò

La presenza di una delegazione di EDIPI all'evento era d'obbligo.Non solo avevamo avuto l'invito del Sindaco ma eravamo spinti da un vero interesse per l'esito del restauro iniziato un anno prima ma partito, come progetto, nel 2004 (vedi Galleria Fotografica 2004 di www.edipi.net).Come chiesa locale ci siamo coinvolti fin dall'inizio per due cose:per primo la riconferma del sindaco nelle sucessive elezioni, ben sapendo che il cambio della giunta avrebbe soprasseduto all'impegno preso e per secondo la copertura economica, inizialmente garantita dalla Regione Veneto per 2 milioni di Euro, ma che sarebbe dovuta arrivare a 5 milioni per completare l'opera di…
Leggi tutto...

Comunicato Stampa - Edipi alla Rassegna di cinema Israeliano a Padova

La sezione padovana di EDIPI ha salutato con grande favore questa III Rassegna del cinema Israeliano che inizierà il 3 settembre e che continuerà anche in ottobre.Rappresenta un'occasione stimolante in quanto si potranno contattare israeliani presenti a Padova, membri della locale comunità ebraica e varie persone interessate alla realtà di Israele.Quest'anno la rassegna si intitola semplicemente "CINEMA ISRAELIANO".La prima serata di lunedì 3 settembre è dedicata alla proiezione di cortometraggi di animazione realizzati dagli allievi della prestigiosa Accademia d'Arte e Design Bezalel di Gerusalemme. Fondata nel 2006 dall'artista Boris Schatz come "Scuola Bezalel di Arti e Mestieri", l'accademia si è…

News letter da Beit Netanel - Luglio 2012

Cari amici,Gloria a Dio che continua ad aprirci le porte del Cielo e ad elargirel'abbondanza del suo buon tesoro, per dare alla nostra terra la pioggia altempo giusto, e per benedire tutta l'opera delle nostre mani. (Deut. 28:12)E' sempre un'emozione per me poter condividere cio' che Dio sta operandonella mia vita e nel mio ministero. Il mese scorso Irit, mia nipote, e'venuta al Signore. Ora vuole addirittura andare alla Suola Biblica peracquistare maggiore conoscenza della Parola di Dio. Irit ha aperto la suacasa al pastore Asher e a 15 non credenti e io stessa andro' a casa sua aportare la…
Leggi tutto...