Menu

Deprecated: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/hm2j6jp9/edipi.net/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 181

Deprecated: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/hm2j6jp9/edipi.net/libraries/cms/application/site.php on line 272
Marco Cavallero

Marco Cavallero

URL del sito web:

XII Raduno Edipi - Torino 6 e 7 Aprile 2013

Shalom a tutti cari amici cristiani ed ebrei!

Sono felice della straordinaria e bella opportunità che mi è stata
donata da Dio di essere stato partecipe delle divine benedizioni
scaturite dalla partecipazione al XIIesimo raduno EDIPI di Torino del
6-7 Aprile…. Grazie Adonai !

La prima cosa che desidero condividere è che attraverso congressi come
questi, realizzati NON solo tra credenti cristiani ma anche con gli
ebrei stessi, si impara a conoscere e a vivere più profondamente l’amore
che Dio, il Santo di Israele, nutre per il Suo “figlio naturale” ( Esodo
4:22 – Isaia 49:15-16 ) cioè Israele ed il popolo ebraico nel suo
complesso: come è stato meraviglioso domenica presso la Sinagoga locale
di Torino, essere stati accolti dagli ebrei e avergli potuto donare
l’amore di Dio, l’amore di Yeshua, con gesti e parole concreti e…con
abbracci forti anche questi concreti !! HalleluJah !!  Potergli più
volte dire che li amiamo incondizionatamente, del resto come Dio ama
noi….

Sabato pomeriggio al congresso abbiamo avuto toccanti momenti di
preghiera e intercessione con soggetti mirati in favore del popolo
ebraico e quindi anche e soprattutto di Israele, purtroppo sempre
circondato da Paesi musulmani ostili e quindi bisognoso più che mai
delle preghiere della chiesa! Che bello spandere i nostri cuori presso
il trono della Grazia di Dio e elevare un “coro” di pregare nel nome
prezioso di Yeshua, fiduciosi nell’ascolto di Adonai……wow!

Altro appuntamento imperdibile è stata la sezione musicale del concerto
a tema della splendida, vivace e “chiassosa di gioia” corale David di
Torino che ha condotto tutti noi presenti alla presenza intima con Dio
e, quindi, ha permesso al Signore di riempirci del Suo prezioso Santo
Spirito di adorazione! Gloria a Dio! Al concerto era pure presente una
rappresentanza della Comunità ebraica torinese che ci avrebbe poi
ospitato in Sinagoga il giorno dopo.
Il tema centrale degli interventi durante la conferenza, sia sabato che
domenica in Sinagoga, era l’antisemitismo e l’antisionismo”: durante i
vari interventi sia di esponenti della chiesa cristiana evangelica sia,
domenica in Sinagoga, di eminenti esponenti dell’ebraismo italiano, si è
sottolineato che l’odierno “antisionismo” è l’espressione ( in diverse
forme e ideologie ) nel mondo di oggi, e nel suo linguaggio globale, di
un vero e proprio “duro e puro” odio antisemita, anti ebraico e
anti-israeliano che noi credenti siamo chiamati a saper “leggere”e
individuare nei suoi vari segni e stereotipi odierni per poterlo
“combattere”, confutare e rifiutare, divulgando, invece, il
prezioso “seme” dell’amore che Dio ha per il Suo popolo eletto sancito
da salde e preziose promesse di Dio stesso nella Scrittura “!…..Geremia
31:35-37 Amen!

Quindi il termine Sionismo, a prescindere che tale spinta venga portata
avanti da ebrei credenti o laici, è una realtà passata e presente
bellissima(!) perché voluta da Dio stesso e presente nelle profezie !

Una menzione speciale merita quindi la Comunità ebraica torinese che ci
ha accolto con amore e rispetto pur sapendo che per noi Yeshua è il loro
Messia. Questo, come pocanzi dicevo, non ha impedito…..anzi!!...a
noi….a me…..di manifestare tutto l’amore che Dio mi ha concesso grazia
di aver nel cuore per loro…amati da Dio figli e figlie di
Yerushalaim…..Gerusalemme…..e, in fine, che brivido d'amore caldo
sentire il rabbino di Milano leggere parti della Torà in fluente lingua
ebraica!! .....e poi in italiano ovviamente.....

Shalom al Israel….

Resoconto del Corso di Israelogia - Torino Aprile 2013

Scrivo in merito al privilegio e all’onore che mi è stato concesso di
partecipare al corso di Israelogia tenutosi a Torino il 5-6 Aprile,
lezioni autorevolmente e saggiamente tenute e condotte dal dottore

della Parola Rinaldo Diprose.

E’ stata una grande gioia ascoltare con entusiasmo gli insegnamenti
sobri e competenti su un tema, quello di Israele e del suo rapporto con
la chiesa, così importante e delicato, quindi non semplice da trattare
ma che il professore Diprose ha saputo tenere bene nel suo contesto e
con molto sobrietà.

Partendo dall’origine benedetta della nascita di Israele e poi spiegando

bene quale dovrebbe essere un rapporto maturo della nostra chiesa

(universale e locale) nei confronti di Israele stesso e verso gli ebrei in

generale, mi ha fatto ancora di più comprendere come ancora oggi(!)
in seno ai credenti vi sia come un “velo” di ignoranza su come Dio,

il Santo di Israele, abbia un rapporto speciale ed unico col popolo ebraico

(compreso quindi l’Israele odierno ), basato NON sulla perfezione di Israele

(perché come noi Israele è imperfetto) sull’Suo eterno amore e sulle Sue sante

promesse verso di lui….gloria a Dio ! L’unico modo serio per permettere al Signore

di rimuovere questo brutto “velo” è quindi quello di leggere la Bibbia con un cuore sincero

e onesto cercando la verità su tale delicato soggetto fondamentale, non permettendo al

pregiudizio diffuso nei cuori delle persone di “inquinarne” la comprensione.

Infine un ringraziamento speciale, col cuore, al caro e prezioso
fratello in Yeshua Rinaldo Diprose per le sue “fatiche” profuse in
favore di tutti i partecipanti al corso.

Todà rabahe, soprattutto, shalom !

Sottoscrivi questo feed RSS