Menu
Rachel Netanel

Rachel Netanel

Responsabile di Beit Netanel di En Kerem. E’ nata a Gerusalemme da famiglia ebrea sefardita di origine marocchina. Conosce bene la nostra realtà avendo dapprima studiato moda in Italia e successivamente gestito un ristorante kosher a Milano.

URL del sito web: http://www.rachelnetanel.net/

News letter da Beit Netanel - Luglio 2012

Cari amici,

Gloria a Dio che continua ad aprirci le porte del Cielo e ad elargire
l'abbondanza del suo buon tesoro, per dare alla nostra terra la pioggia al
tempo giusto, e per benedire tutta l'opera delle nostre mani. (Deut. 28:12)

E' sempre un'emozione per me poter condividere cio' che Dio sta operando
nella mia vita e nel mio ministero. Il mese scorso Irit, mia nipote, e'
venuta al Signore. Ora vuole addirittura andare alla Suola Biblica per
acquistare maggiore conoscenza della Parola di Dio. Irit ha aperto la sua
casa al pastore Asher e a 15 non credenti e io stessa andro' a casa sua a
portare la Parola.

La mia casa e' stata scelta nell'ambito del progetto "casa aperta" per il
giorno 8 agosto.
Qui in Israele c'e' la consuetudine di selezionare, una volta all'anno,
case che si considerano interessanti o speciali e di aprirle al pubblico
per una visita in massa. Si puo' arrivare ad una affluenza giornaliera di
1600 persone da ogni parte del paese. Ovviamente tutti i miei ospiti
riceveranno il Vangelo nella misura in cui il Signore mi aprira' la porta
per condividerlo.

Le cose non sono sempre cosi' facili in Israele. L'ultima volta vi ho
parlato dei 60 giudici che avevo invitato a mangiare a casa mia. Avevo
reputato giusto che loro sapessero in anticipo chi io ero. La mia casa non
e' esattamente "kosher"dal punto di vista rabbinico e io sono una credente
messianica. Stranamente la mia fede non e' sembrata essere un problema per
loro. Solo un paio di giudici, molto religiosi, hanno cancellato, ritenendo
che la mia casa non fosse sufficientemente kosher per potervi consumare un
pasto. Un'altra buona notizia, pero', e' che la figlia di uno dei giudici
ha deciso di radunare proprio a casa mia 20 donne per la sua "wedding
shower" (incontro tra amiche con scambio di regali prima del matrimonio).
So che il giudice e' rimasto molto colpito e sono certa che tornera',
portando probabilmente altri giudici con se'.
Continua l'opposizione da parte del Waqf (le autorita' musulmane per i siti
in Israele). Mi hanno fatto la guerra da tutti i fronti, ma Dio li ha vinti
volta dopo volta. Quiesta volta sono venuti e hanno tagliato tutti gli
alberi lungo il sentiero che conduce a casa mia. In piu' mi hanno lasciato
li' tutti i rami e i resti, con l'incombenza di ripulire il tutto. Ma Dio
ha visto tutto e sara' Lui il mio Difensore.

Vi chiedo di continuare a pregare per le mie finanze, che come sempre
scarseggiano. Devo pagare 5000$ di tasse di proprieta' e avendo tanti
ospiti i mesi di agosto e settembre, avro' molte spese extra.

Vi ringrazio infinitamente per le vostre preghiere e per il vostro
sostegno, senza cui non potrei portare avanti questo ministero.

Possa il Signore, il Tuo Dio, benedire tutta la tua raccolta e tutta
l'opera delle tue mani, cosi' che tu ti dia interamente alla gioia.
(Deut. 16:15)


Vostra


Rachel

Sottoscrivi questo feed RSS