Menu

Deprecated: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/nd2y2e14/edipi.net/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 181

Deprecated: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/nd2y2e14/edipi.net/libraries/cms/application/site.php on line 272

Report della presentazione del libro "Il Kaddish a Ferramonti"

Report della presentazione del libro "Il Kaddish a Ferramonti"

29 Settembre 2014 - Palazzo Marini – Sala delle Colonne – Roma. Nell’esclusiva sala delle Colonne, sala distaccata del Palazzo Marini, sede della Camera dei Deputati, Roma, si è svolta la presentazione del libro "Il Kaddish a Ferramonti" di E. Tromba, A. Sorrenti e S.N. Sinicropi edito da edizioni Prometeo. Il Presidente di Edipi Pastore Ivan Basana, invitato a parlare della sua prefazione al libro è intervenuto oltre al Rabbino Capo di Roma Riccardo Di Segni e a Massimo Bray, già ministro dei beni e della attività culturali e del turismo oltre agli autori del manoscritto. L'appuntamento alle dieci del mattino nella esclusiva ambientazione della Sala delle colonne di Palazzo Marini ha visto una nutrita rappresentanza evangelica proveniente da diverse parti d’Italia mentre il mondo cattolico, poiché in qualche maniera colluso con la presenza tedesca, non ha partecipato all’evento. Il Pastore Basana ha evidenziato la presenza all’interno del campo di Ferramonti di Tarsia (CS), di Muller Hugo Israel, ebreo di fede evangelica, antesignano dei molti ebrei che hanno abbracciato la fede in Yeshua (Gesu’ Cristo) come loro Salvatore, i cosiddetti ebrei messianici, cento per cento ebrei, perché’ pienamente in regola con la celebrazione delle festività ebraiche e dello shabbat, pienamente in Yeshua in quanto nati di nuovo. Il pastore Basana ha sottolineato inoltre la storica e sempre più profonda amicizia fra fede cristiano evangelica e quella ebraica. Il testo presentato "Il Kaddish a Ferramonti”, di notevole valore storico e archivistico, rappresenta il primo sigillo del libro del ricordo, importante per gli ebrei così come per i cristiani, in cui i nomi di coloro che sono stati uccisi nel campo di concentramento di Ferramonti di Tarsia (CS), campo estremamente importante per l’Italia ed unico nel suo genere, “le anime ritrovate” possano essere ricordati secondo la giustizia divina, parte della libreria della Shoa grazie al lavoro del Centro Internazionale di Studi Giudaici. Gli autori si sono detti soddisfatti del lavoro eseguito e della collaborazione nata attraverso l’edizione del libro con professionisti ed istituzioni. Un gioiello di inestimabile valore storico e documentaristico che diverrà certamente parte dell’archivio del Centro Ricerche Yad Vashem di Gerusalemme in Israele.

Galleria Fotografica

DOWNLOAD File Audio

Ultima modifica ilGiovedì, 02 Ottobre 2014 09:18
Torna in alto