Menu

Deprecated: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/nd2y2e14/edipi.net/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 181

Deprecated: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/nd2y2e14/edipi.net/libraries/cms/application/site.php on line 272

Resoconto Yom Ha'Atzmaut 2015 - Milano

Resoconto Yom Ha'Atzmaut 2015 - Milano

67° YOM HATZMAUTH

MILANO SOCIETA' UMANITARIA Corso Daverio 7 - 26 APRILE 2015

Mazel tov Israele

In una Milano pronta per lo start di Expò 2015 e l'arrivo di milioni di visitatori l'associazione Adi (Amici d'sraele) in collaborazione con altre associazioni ha organizzato la festa dell'indipendenza dello Stato d'Israele proclamato il 14 maggio 1948 quando Ben Gurion diede al mondo la notizia della nascita dello stato ebraico. Israele ha compiuto 67 anni ed è oggi un paese in piena crescita economica e demografica all'avanguardia nell'innovazione tecnologica applicata a tutti i settori dalle tecniche agricole alla medicina. Questo aspetto è stato valorizzato da una conferenza con proiezione di video in una saletta della Società umanitaria in cui sono state presentate le cifre del progresso israeliano nella tecnologia :dai 6 grandi istituti tecnici tra cui il famoso Tecnion di Haifa nascono soluzioni innovative in campo medico con la produzione di sofisticate protesi ,la Teva è l'industria farmaceutica leader mondiale dei farmaci equivalenti,il 2% del pil israeliano è rappresentato dalla tecnologia richiesta ed utilizzata in tutto il mondo .Tra i farmaci più utilizzati nel mondo il Copaxone efficace per la cura della sclerosi multipla e attenzione alla nuova pillola “diagnostica” che si inghiotte ed è abilitata a rilevare una serie impressionante di dati sulle patologie più nascoste. Il programma della giornata ha previsto un concerto lirico di una nota cantante ebrea e nella corte interna lo spettacolo di danze ebraiche di una compagnia di volontari venuta direttamente da Israele e che successivamente ha coinvolto il partecipe pubblico presente. Numerosa e gioiosa l'affluenza di persone che ha partecipato a tutte le iniziative proposte .Ottimo come sempre il catering ebraico ,rigorosamente kasher ,con falafel , hummus e frutta israeliana preceduto da aperitivi a base di vini e prosecco israeliano con ricco buffet salato offerto dall'asssociazione Adi. Molti i giovani e le famiglie con i bambini.La giornata è stata finanziata anche da Keren Hayesod presente con il suo stand e il rappresentante Carmelo Luzzatto.Presente anche lo stand Edipi con pubblicazioni e oggettistica di vetro di Murano a tema ebraico e rappresentata dal presidente Edipi Ivan Basana con la moglie Andie e famiglia e alcuni soci provenienti da Milano ,Padova ,Venezia e Rimini. Numerosi gli stand di oggettistica ,libri e prodotti tipici israeliani come i sali aromatizzati del Mar morto per cucinare e gli Snubar , dolcetti tipici ebraici.In vista anche lo stand del Ministero del Turismo israeliano con vari rappresentanti tra cui Maria Grazia Falcone. Come ogni anno il clima conviviale ha portato alla conoscenza e all'incontro di persone ed è bello ritrovarsi ogni anno in questa occasione.Complimenti ad Eyal Mizrachi che ogni anno trova le risorse e la volontà di organizzare questa festa e nel discorso introduttivo ha ricordato giustamente come Israele sia nato insieme agli altri stati del Medioriente dopo la seconda guerra mondiale ma non è responsabile del problema della terra anzi Israele è un paese democratico e multiculturale e punta all'integrazione. Il pomeriggio è continuato con la vendita dei biglietti della consueta lotteria e che contribuisce a finanziare la giornata .Premio più ambito : il viaggio in Israele. Ancora nel tardo pomeriggio la proiezione del film “Sotto l'elmetto”di un noto regista israeliano e di recente uscita. Nessuno si è accorto che a Milano il cielo era nuvoloso anzi i 5 minuti di pioggia sono stati quasi una benedizione e sono sopraggiunti proprio al termine delle danze della compagnia. Che festa! Con il calice verso Israele ...Lechaim e buon anniversario Eretz Israel!

Ultima modifica ilMercoledì, 29 Aprile 2015 07:36
Torna in alto