Menu

Deprecated: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/nd2y2e14/edipi.net/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 181

Deprecated: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/nd2y2e14/edipi.net/libraries/cms/application/site.php on line 272

Minacciati dai colleghi palestinesi, i funzionari internazionali dell’Unrwa sono fuggiti da Gaza in Israele In evidenza

Minacciati dai colleghi palestinesi, i funzionari internazionali dell’Unrwa sono fuggiti da Gaza in Israele

Ennesima dimostrazione che il fallimentare modello Unrwa andava abbandonato già molto tempo fa Di Hillel Neuer, Ron Prosor Come si usa dire, non mordere la mano che ti dà da mangiare. Un insegnamento che evidentemente non è stato assimilato da certi gruppi palestinesi come Hamas. Oppure lo conoscono, ma fanno proprio il contrario per aumentare caos e sofferenze al servizio di qualche obiettivo più oscuro. Chi invece ha appreso in questi giorni una dura lezione sono quei funzionari internazionali che erano ingenuamente convinti che l’assistenza finanziaria e umanitaria avrebbe moderato i palestinesi e contribuito a promuovere la pace. Ora sperimentano in prima persona come mai Israele incontra qualche difficoltà a stringere qualsiasi tipo di accordo significativo con coloro che tirano le redini nella società palestinese. I profughi palestinesi sono i profughi di gran lunga più e meglio assistiti di qualunque altra comunità di rifugiati sul pianeta. Basti ricordare che, a differenza di tutti gli altri, i profughi palestinesi hanno un’agenzia Onu speciale tutta per loro: l’Unrwa. Ma lunedì scorso, lo staff di nazionalità straniera che gestisce gli uffici Unrwa a Gaza è dovuto precipitosamente fuggire, e mettersi in salvo attraversando il confine verso Israele, a causa di minacce violente da parte dei colleghi palestinesi. Continua a leggere su israele.net

Torna in alto