Fare la presentazione di quest’ultima opera di Marcello Cicchese, mi riempie de gioia ed entusiasmo soprattutto per due motivi. Il primo risale all’inzio dell’attività editoriale di “The New Thing”, quando per primo mi suggerì l’idea di pubblicare il libro di Ramon
Bennett “Quando giorno e notte cesseranno” che ha rappresentato e rappresenta tuttora un testo di assoluto riferimento relativamente alle profezie bibliche di Israele e all’odierna realtà messianica. Il secondo motivo è invece quanto mai attuale e cioè l’importanza di avere a disposizione un testo essenziale, di semplice lettura (l’ho letto d’un fiato in una sola serata) ma soprattutto chiaro per far…..chiarezza su un argomento che anche autorevoli istituti di formazione evangelica definiscono caratterizzato da un “grumo emotivo di convinzioni”.
DALLA PARTE DI ISRAELE COME DISCEPOLI DI CRISTO guarda alle cose su Israele con la massima consapevolezza dottrinale e storica; inoltre le frequenti citazioni di Leon Pinsker** evidenziano fatti e argomenti storici contenenti parole dal tono quasi profetico. Ma soprattutto questo testo stimola a ritornare alle Scritture perchè si comprenda meglio e si apprezzi la teologia di Israele, la vera chiave per il risveglio mondiale e in cui si trova il progetto universale di Dio. Spesso si parla di mistero di Israele ma emblematicamente l’autore chiude così il suo libro: “Perchè allora non dire apertamente che la chiave con cui potrebbe esser spiegato l’enigma di Israele si trova nella persona e nella storia di Gesù?” E’ una vera sfida per tutti coloro che si ritengono discepoli di Cristo: essere dalla parte di Israele.
Ivan Basana (presidente di Evangelici d’Italia per Israele)

L’autore, nato a Roma nel 1938 in una famiglia cattolica, si è convertito a Cristo all’età di diciotto anni. Si è laureato in matematica nell’Università La Sapienza di Roma e ha svolto la sua attività di professore universitario quasi interamente a Parma. Sposato con due figli e tre nipoti, attualmente è in pensione. Ha scritto un libro sui dieci comandamenti e numerosi articoli su diverse riviste evangeliche. Negli ultimi anni si è interessato in modo particolare al tema di Israele in riferimento  alle profezie bibliche e all’attualità politica. Da diversi anni invia regolarmente per posta elettronica un notiziario su fatti riguardanti israele e l’ebraismo in generale, i cui testi sono puntualmente riportati sul sito web Notizie su Israele: www.ilvangelo-israele.it

** Leon Pinsker (1821-1891) medico ebreo polacco, pioniere, attivista
sionista, fondatore del movimento Hovevei Zion (amanti di Sion). Le
citazioni in questo libro sono riprese dal suo famoso pamphlet
Autoemancipazione, in cui Pinsker chiamava gli ebrei a lottare per
l’indipendenza e ad avere una coscienza nazionale.

 

INDICE:

Sommario

Presentazione

Introduzione

-Nostalgia della Nazione Ebraica

– Emancipazione e assimilazione non risolvono il problema

– Il concetto biblico di Nazione Ebraica

– La pietra di scandalo

– Tempi che si allungano

– Un Messia che delude

– Quello che i contemporanei di Gesù non avevano capito

– Sovranità e grazia di Dio

– La Shekinah abbandona il Tempio

– Israele come personalità corporativa

– Il Messia sofferente

– Un popolo perdonato una nazione santa

– Il rifiuto politico di Gesù da parte dei potenti della terra

– Salvezza storica e salvezza personale

– La salvezza viene dai giudei

– Discernere il segno dei tempi

– Il Messia trionfante

– Prima la prima predicazione apostolica

– Dov’è il centro del modo

– La storia di Gesù

Considerazioni conclusive

Libri consigliati

Dvd consigliati