Menu

Attentato a Gerusalemme: la disinformazione della Stampa online

Attentato a Gerusalemme: la disinformazione della Stampa online

Commento di Marco Reis 1. COME MINIMIZZANO - Per questi attentati non usano mai la definizione di 'terroristi': al massimo 'assalitori'. E quando proprio sono costretti a dare una descrizione dei fatti, man mano lavorano la notizia la edulcorano: nel testo della notizia l'attacco è con "mitragliette e pistole", nel titolo è lanciata con "coltelli e armi da fuoco".

Continua a leggere su informazionecorretta

Ultima modifica ilVenerdì, 14 Luglio 2017 14:21
Torna in alto