Menu

Diritti legali e titolo di sovranità del popolo ebraico sulla Terra d'Israele e Palestina secondo il diritto internazionale

Diritti legali e titolo di sovranità del popolo ebraico sulla Terra d'Israele e Palestina secondo il diritto internazionale

di Howard Grief

Area della "National Home" ebraica L'obiettivo di questo articolo è di esporre in modo succinto, ma chiaro e preciso, i diritti legali e il titolo di sovranità del popolo ebraico sulla Terra d'Israele e Palestina secondo il diritto internazionale. Questi diritti hanno origine nel globale accordo politico e legale concepito durante la prima guerra mondiale e posto in essere negli anni del dopoguerra tra il 1919 e il 1923. Per quanto riguarda l'Impero turco-ottomano, l'accordo prendeva in considerazione le aspirazioni dell'Organizzazione sionista, il movimento nazionale arabo, i curdi, gli assiri e gli armeni.

I termini dell'accordo fra le Potenze alleate Come parte dell'accordo, nel quale gli arabi ricevevano la maggior parte dei paesi che erano stati sotto la sovranità turca in Medio Oriente, l'intera Palestina, su entrambe le rive del Giordano, era riservata esclusivamente al popolo ebraico come sua sede nazionale e futuro stato indipendente. Nei termini dell'accordo fatto tra le principali Potenze alleate, costituite da Gran Bretagna, Francia, Italia e Giappone, non ci fu nessuna annessione dei territori... Continua a leggere su Notizie su Israele

Torna in alto