Menu

Deprecated: Non-static method JApplicationSite::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/nd2y2e14/edipi.net/templates/gk_news/lib/framework/helper.layout.php on line 181

Deprecated: Non-static method JApplicationCms::getMenu() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /home/nd2y2e14/edipi.net/libraries/cms/application/site.php on line 272

News letter da Amzi 27 luglio 2018

News letter da Amzi 27 luglio 2018

Mail di preghiera e informazione della amzi associazione per la testimonianza messianica a Israele amzi, 27 luglio  2018

1. Una vera esperienza di fede

2. Quando la vita dà dei limoni

3. Definire la questione con Gesù

4.Link settimanale/Appuntamenti/ formulari d’ordine

1. Una vera esperienza di fede

Lechlcha Team, Ramat Gan/ Il 15 luglio abbiamo concluso il nostro 25 esimo corso di discepolato! È stata una vera esperienza di fede attraverso la quale sia noi collaboratori sia gli studenti abbiamo potuto riflettere sulla nostra vocazione da un punto di vista personale e collettivo. In qualità di membro o partecipante di Lechlcha abbiamo potuto inoltre riflettere sulla direzione che ha preso Lechlcha negli ultimi tre mesi. È stata una grande gioia per noi vedere che anche una coppia appena sposata ha partecipato al nostro corso di discepolato. Insieme a questa coppia abbiamo avuto anche 8 giovani uomini e 5 giovani donne allegre e ricolme di talenti. L'evangelizzazione è per noi una componente irrinunciabile del discepolato! Vogliamo diffondere la buona notizia di Gesù alle persone intorno a noi e fino agli estremi confini della terra. Per noi che siamo in Israele è un grande privilegio essere una luce per le nazioni. Il 3. Agosto un Team di Lechlcha di 6 persone partirà per l'Uganda per procedere con un progetto che abbiamo iniziato anni fa. Aiutiamo nella costruzione di una scuola per orfani, collaboriamo con le chiese del posto e con varie attività per bambini. Pregate per favore insieme a noi per il team in Uganda per salute, sicurezza e la possibilità di diffondere il più possibile il messaggio dell'amore Dio a tutte le persone che incontreranno. Pregate anche per Yohanan e la sua famiglia che viaggeranno fino a fine Agosto negli USA per visitare i loro parenti. Pregate anche per Alon e la sua famiglia nel loro anno Sabbatico perchè possa essere un anno di pace e riposo per lui e la sua famiglia. Pregate per i prossimi 6 mesi, perchè il Signore ci offra più collaboratori per il prossimo corso. Pregate insieme a noi per i sostegni finanziari necessari per avviare il programma di autunno nei prossimi 6 mesi. Pregate per gli studenti che il Signore vorrà avere qui, perchè Dio possa operare nei loro cuori e possano sperimentare una chiara guida dello Spirito.

2. Quando la vita dà dei limoni

Rachel Netanel, Beit Netanel, Ein Kerem

Un paio di settimane fa sono caduta sul sentiero di pietre nel nostro giardino. Non ho idea di come sia successo, ma all'improvviso mi sono ritrovata con la schiena per terra e una gamba rotta. Gloria a Dio, Gilad era a casa ed ha potuto aiutarmi portandomi all'ospedale. Ho colpito anche la testa, ma grazie a Dio mi sono rotta solo la gamba. Anche se sono convinta che la mia caduta non è stata provocata dal Signore, voglio usare questa situazione per prendermi più tempo per leggere la sua parola, pregare e per scrivervi. Ho pensato ad un proverbio inglese che dice :quando la vita ti dà dei limoni (cioè qualcosa di amaro, non piacevole), cerca di ricavarne una limonata. Adesso mi godo la pace e una limonata.

3. Definire la questione con Gesù

Marianna Gol, Correnti nel deserto, Omer

Durante il nostro campo giovani sono successe grandi cose, ma una voglio raccontarvela. C'era un ragazzo che già dopo il primo studio biblico è andato dal capogruppo perchè voleva essere benedetto. Il capogruppo gli ha chiesto come è la sua situazione di fede e lui ha risposto di essere ateo. Il capogruppo dopo aver detto ok, lo ha benedetto e poi se ne è andato. Dopo il successivo studio biblico lo stesso giovane è tornato dal capogruppo per essere di nuovo benedetto. Il capo gruppo gli ha chiesto perchè volesse essere benedetto visto che era ateista. Il giovane ha risposto di non essere più ateista, di avere tante domande e che rifletteva molto su diverse cose. Il capo gruppo dopo aver parlato un po' con lui gli ha chiesto se voleva accettare Gesù nel suo cuore. Lui gli ha risposto che non voleva ancora, ma voleva essere sempre benedetto - questo ogni giorno della settimana. Alla fine, l'ultimo giorno è andato dal suo capogruppo, il quale lo aveva accolto sempre con amore e gentilezza, per definire la questione con Gesù. Hanno pregato insieme ed hanno parlato per un po' di diverse cose e così la vita di questo giovane è cambiata per sempre.

4. Link della settimana

Correnti nel deserto (in inglese)

http://u12626-3.web01.vigbo.com/galery#streams-in-the-desert-promo


amzi-focus-israel.net

Torna in alto